FACCIAMO IL POSSIBILE E LASCIAMO SPAZIO AFFINCHé L’IMPOSSIBILE…
Posted by Mariana Scaravilli on Sep 8, 2017

 

L’Orchestra Of Crafty Guitarists VII offrirà esibizioni pubbliche a Boston, Hadley e New York. La OCG VII si presenterà al pubblico. Esporremo il nostro lavoro agli altri; sottolineando che, secondo il principio di struttura, ci sono sette livelli di manifestazione.

A un livello, ci stiamo occupando di tre generazioni:

I giovani, che cercano qualcosa che mantenga le loro aspirazioni in ciò che ha valore. Per questa generazione, stiamo sventolando una bandiera.

Parliamo a quelli di mezza età, che forse venti o trenta anni fa avevano le medesime aspirazioni di questa giovane generazione, e si chiedono oggi che fine abbiano fatto. Questa generazione-di-mezzo è pressata da due o tre decenni in cui si è guadagnata da vivere e ha ottemperato a responsabilità familiari, e mettendo alla prova le proprie aspirazioni. Un musicista professionista di questa generazione, forse si ritrova al punto in cui mente alla musica per guadagnarsi da vivere.

Parliamo agli anziani, quelli che sono stati parte della contro-cultura; che sapevano quanto la musica può cambiare il mondo, come anche solo attraverso l’atto dell’ascoltare il mondo potrebbe essere cambiato.

Anche nella OCG VII ci sono tre generazioni:

quelli per i quali il primo corso è stato quest’anno;
quelli che sono qui sin dall’inizio – il primo corso di Guitar Craft;
quelli che sono coinvolti da un periodo di tempo mediamente-lungo.

Nei primi tempi, il nostro organismo rappresentativo era La League Of Crafty Guitarists.
Ai musicisti veniva richiesto un certo grado di abilità con la chitarra.

Nella OCG, il criterio primario per la partecipazione è la presenza. Di questo ci si occupa direttamente nei corsi con Il Chitarrista Dentro.
Il livello di abilità esteriore può essere nullo, ma la familiarità con la Whizz e con la Processione è fondamentale.
Comunque, anche senza questa familiarità, la partecipazione è disponibile attraverso la presenza.

In Messico a Febbraio, seguendo La Processione Nel Giardino Del Paradiso, Tom ci ha detto: Dobbiamo portare questa cosa nelle zone di Guerra! In Messico eravamo già in zona di Guerra. Boston è zona di Guerra. NYC è zona di Guerra. (Non conosciamo abbastanza la situazione di Hadley).

Così, il nostro lavoro è guarire il mondo.
Ma questo per noi è impossibile.
Cominciamo con il possibile, e procediamo gradualmente verso l’impossibile.
Allora, cos’è possibile? Forse, essere presenti e uscire in pubblico.
Se non usciamo in pubblico, nulla accadrà.

Personalmente, la settimana che precede il corso sono terrorizzato: so che quanto è richiesto ad una persona che esercita questo ruolo è oltre le mie possibilità. Ma ho anche fede che quanto richiesto sarà reso disponibile

Allo stesso modo con The OCG. Non possiamo guarire il mondo: questo è al di là di noi. Ma possiamo uscire fuori con la speranza, e per alcuni forse con la fede, che quanto richiesto sarà reso disponibile.

Ma, se non usciamo fuori, nulla accadrà.
Facciamo il possibile, e lasciamo lo spazio affinché l’impossibile possa fare il suo ingresso.

Incontro Inaugurale Della OCG VII.
Lunedì 20 Maggio 2013;
Camp Caravan, Royalston, Massachusetts.

 

ARTICOLO SUCCESSIVO

DISCOVER THE DGM HISTORY
.

1940s
1950s
1960s
1970s
1980s
1990s
2000s
2010s
.