LA MUSICA DESIDERA COSì TANTO ESSERE ASCOLTATA…
Posted by Mariana Scaravilli on Sep 8, 2017

 

La Gioia è una risposta naturale all’essere vivo, e la musica un modo per darle voce. Eppure di gioia nell’industria musicale ce n’è ben poca: sfruttamento, avidità, menzogna e furto sono i pilastri della vita industriale. Il che dimostra come riusciamo a rovinare tutto ciò che è naturale e disponibile. Come si è arrivati a questo punto?

Arrivare ad un corso implica per me una transizione, e la sensazione di non essere all’altezza di fare quello che serve. Ed è proprio così: io sono incapace di fare ciò che è necessario. Le cose necessarie non dipendono da me: la qualità del carburante è oltre qualsiasi cosa io/noi potremmo fornire. Fortunatamente, io/noi non siamo tenuti a fornirla.

La musica desidera così tanto essere ascoltata che si rende disponibile a chiunque sia in grado di ascoltare con un orecchio innocente. Quindi, cosa serve per essere presenti, disponibili e disposti ad aiutare la Musica a venire nel nostro mondo triste? Allo stesso modo, la corrente che riconosciamo come Guitar Craft, lavorando nel Guitar Circle e ne La OCG, prova a concedersi – tutto quello che dobbiamo fare è aprire le mani!

Per cui, possiamo noi/chiunque renderci disponibili, accettare il ruolo e compiere la funzione? Questo è  qualcosa che èalla nostra portata: passiamo dal fare nulla, al fare quanto meno possibile e tanto quanto necessario. E poi comincia…

Un significato della visita del Silenzio è questo: ci viene dato quello di cui abbiamo bisogno per il corso. La mente non conosce propriamente questa cosa, ma qualcosa cambia; e questo qualcosa è empirico. Essere nei panni di un musicista estemporaneo/ improvvisatore è un’eccellente preparazione/educazione per la vita e il vivere. Essenzialmente, prendi in mano il materiale, abbandoni la preoccupazione  di dove stai andando – e ci vai! – mentre suoni, decidendo sul momento e affidandoti al processo.

In breve:

La Funzione è quello che facciamo.
L’Essere è la qualità che vi applichiamo.
La Volontà è l’intensità della nostra applicazione – o del decidere diversamente.

 

Giovedì 20 Gennaio 2011;
Monasterio Nuestra Senora De Los Angeles, Monjas Dominicas,
Sant Cugat, Spain.

 

ARTICOLO SUCCESSIVO

DISCOVER THE DGM HISTORY
.

1940s
1950s
1960s
1970s
1980s
1990s
2000s
2010s
.