LE REGOLE DELLA CASA DEL GUITAR CRAFT
Posted by Mariana Scaravilli on Sep 5, 2017

 

Onora la necessità; onora la sufficienza.

 

Nulla è obbligatorio, ma alcune cose sono necessarie.

Non vengono formulati giudizi: vi accettiamo così come arrivate.

Non ci sono errori tranne uno, l’incapacità di imparare da un errore.

La libertà da ciò che ci piace e ciò che non ci piace è la nostra libertà più importante.
Alcune persone qui vi piaceranno, altre no.
Alcune persone vi irriteranno.
Non c’è biasimo! Anche voi sarete irritanti per loro.
Per favore comportatevi verso gli altri con benevolenza e cortesia;
o almeno, siate educati.
Onorate il ruolo, rispettate la persona.

Non vi viene chiesto di accettare alcuna indicazione che vìoli la vostra coscienza.
Per quanto ci venga chiesto di agire secondo coscienza, il principio sottintende che agire secondo coscienza è una libertà considerevole.

Non vi viene chiesto di accettare passivamente qualsiasi idea vi venga presentata. Piuttosto, siete incoraggiati a mettere in pratica idee che vi sembrano sorprendenti - a riscontrare da voi la veridicità o meno di queste idee.
E ad adottare un atteggiamento di sano scetticismo partecipando al contempo con spirito critico e buona predisposizione d’animo.

Seguite il corso con tutto l’impegno che potete sostenere onorabilmente.
Ad esempio, ascoltate musica generata all’interno del corso.
Usate il telefono e l’accesso ad internet quando è necessario, o utile.
Evitate di ascoltare, o leggere, qualsiasi materiale estraneo al corso.

È sconsigliato registrare durante il corso.

Accettate la responsabilità per il vostro spazio personale;
e per quella parte dello spazio comune che abitate.

Per favore non entrate in cucina, a meno che non abbiate lì un lavoro da fare.

Se fumate, per favore fatelo fuori dagli edifici.

Rimanete per favore all’interno dei confini della Casa per la durata del corso.

Se avete bisogno di qualcosa dall’esterno, per favore chiedete all’House Manager.

L’uso di droghe è incompatibile con la partecipazione al Guitar Craft e al Guitar Circle.

Anche se niente è obbligatorio, questo è necessario.

Se il Direttore del corso ritiene che la permanenza di una data persona possa essere dannosa a quella persona, o al corso nel suo insieme, il Direttore può chiedergli di andarsene.

Se una cosa qualsiasi di quanto detto fosse per voi inaccettabile, siete liberi di andarvene con diritto al pieno rimborso prima dell’inizio del corso.

Se decidete di restare, vi viene richiesto di rimanere per l’intera durata.

 

(Revisionato)
19 Febbraio 2011

 

articolo successivo

DISCOVER THE DGM HISTORY
.

1940s
1950s
1960s
1970s
1980s
1990s
2000s
2010s
.